09Marzo

MARIO RADICE

MARIO RADICE

Dal 13 dicembre al 14 marzo 2018
Inaugurazione: martedì 12 dicembre 2017 ore 17.30 – 20.00

 

 La Galleria Allegra Ravizza è lieta di presentare la mostra personale di Mario Radice, uno tra i massimi esponenti del gruppo degli astrattisti comaschi, precursore e figura di spicco nel panorama culturale italiano del ‘900. La mostra si propone di evidenziare, attraverso una vasta selezione di opere, le principali sfaccettature di un artista complesso eppure radicalmente coerente nei suoi principi artistici. Il percorso espositivo si snoda partendo dai primi bozzetti preparatori per i pannelli in cemento della Casa del Fascio, degli anni ’33-34, evidenziandone le strutture a labirinto aperto, in cui pieni e vuoti materici si alternano in modo armonico, fino ad arrivare agli studi di altre e nuove geometrie, basate su elementi circolari o obliqui come si vedrà nel disegno progettuale della pianta di una Chiesa moderna per 400 anime, firmata con Cesare Cattaneo.
Il racconto si sviluppa cronologicamente attraverso dipinti (Composizioni e Ritratti), schizzi, disegni, ricostruzioni, studi e bozzetti per opere pittoriche, che rimandano al tema che dominerà la fervida stagione pittorica degli anni ’50: quello del ritratto segreto riproposto su livelli stratificati, ritmici, armonici. Ed è proprio il “Ritratto Segreto”, immagine della mostra, grande olio datato fine anni ’30, che già nel titolo ci suggerisce come l’elemento iconico viene reso ‘astratto’ secondo una interpretazione geometrizzante del referente naturale.
Le opere dell’ultimo periodo, dai colori particolarmente luminosi e caldi, chiudono il percorso espositivo e conoscitivo, evidenziando nuove tipologie caratterizzate da incastri di piani, da intrecci di linee e da soluzioni a triangolo o curvilinee.
La mostra sarà completata infine da una preziosa documentazione fotografica e da alcune incisioni realizzate in collaborazione con Angelo Tenchio.

 

A cura di Roberta Lietti

Posted in Mostre